I lontar, i fragili libri che muoiono

Questo libro è un manoscritto, ma di un tipo davvero molto particolare. I manoscritti in foglia di palma sono preziosi e delicati manoscritti realizzati con foglie di palma essiccate. Le foglie di palma sono state usate come materiale di scrittura nel subcontinente indiano e nel Sud-est asiatico almeno fin dal V secolo a.C.

IMG_0744Questi in particolare sono Lontar: il termine è composto da due antiche parole giavanesi, vale a dire “foglia” ron e tal “palma”.

Le foglie di palma, prima cotte e fatte asciugare, erano incise con una specie di temperino sulle foglie di palma; sulla loro superficie venivano quindi applicati i colori e cancellati, lasciando l’inchiostro nelle scanalature incise. Ogni foglio in genere aveva un foro attraverso il quale poteva passare una stringa, e con questo sistema i fogli erano legati insieme. Ai due capi della stringa era collegata una moneta.

Un testo come questo poteva durare da qualche decennio a (nei casi più fortunati) circa 600 anni prima che l’umidità, l’azione degli insetti e la muffa si portassero via il libro e le sue storie. Pertanto, il fragile documento doveva essere copiato con una certa frequenza su una nuova serie di foglie di palma essiccate. Il che era complesso sia per il tempo necessario a riprodurre il manoscritto (anche più di un mese) che per quello necessario a trattare le foglie.  Per pulire e migliorare la flessibilità delle foglie di palma si usavano vari sistemi tra cui l’applicazione di una miscela di olio di citronella e polvere di noce indiano sulla superficie delle foglie.

IMG_0745

Perlopiù i libri avevano una custodia protettiva ottenuta in bambù e finemente decorata con motivi ornamentali.

Un Lontar poteva contenere scritti tratti da riti e leggi religiose, poteva trattare di astronomia e astrologia, omeopatia e guarigione, parlare di storie ed epopee, storia e genealogia, arti dello spettacolo e storie illustrate

Ma ormai pochi riescono a ripararli e ancor meno a leggerli.

IMG_0747

Grazie a Thomas Swaan per le fotografie.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...